CRONACA - MONDO

medioriente

L'esercito israeliano: "Sventato un attacco al confine con la Siria"

Secondo un portavoce militare sono stati "colpiti 4 terroristi". I media: "Uccisi"
un militare israeliano (ansa)
Un militare israeliano (Ansa)

L'esercito israeliano ha dichiarato di aver sventato un attacco terroristico vicino alla Linea Alpha, lungo il confine tra lo Stato ebraico e la Siria.

Lo ha detto un portavoce militare secondo cui nell'azione è stata "identificata una squadra di terroristi vicino alla barriera di protezione" mentre tentava di "piazzare ordigni esplosivi".

I soldati israeliani e velivoli dell'aviazione hanno "colpito la squadra": i media sostengono che i quattro siano stati uccisi.

Il portavoce ha poi aggiunto che nell'azione nel nord del Golan non ci sono state vittime israeliane: "Il Comando del Nord mantiene una elevata reattività ad ogni scenario. L'esercito ritiene il regime siriano responsabile per tutti gli eventi generati nel suo territorio e non tollererà alcuna violazione della sovranità israeliana".

Lo scorso 27 luglio l'esercito israeliano ha sventato un altro attacco di un commando di Hezbollah che ha provato ad entrare in territorio israeliano dal confine siro-libanese all'altezza delle Fattorie Sheba alle propaggini del Monte Hermon.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}