CRONACA - MONDO

l'epidemia

Coronavirus, primo caso in Africa: ricoverato un paziente in Egitto

Quasi 1.400 le vittime totali dell'epidemia. Nelle prossime ore il rientro del giovane italiano bloccato a Wuhan
un esercitazione di un team specializzato nel bio contenimento formato da personale dell aereonautica militare (ansa)
Un'esercitazione di un team specializzato nel bio-contenimento, formato da personale dell'Aereonautica Militare (Ansa)

Il coronavirus arriva in Africa,

Il primo caso confermato del continente, finora non toccato dall'epidemia, è stato registrato in Egitto.

È stato il ministero della Salute del Cairo a dare la notizia, specificando che si tratta di un paziente straniero - di cui non sono state fornite le generalità - al momento ricoverato in isolamento in ospedale.

Lo stesso ministro, in una nota, ha spiegato di aver immediatamente informato l'Organizzazione mondiale della sanità e di aver preso tutte le misure necessarie per prevenire la diffusione del virus.

Nell'ultimo bollettino dell'Oms, con i dati sull'epidemia aggiornati alla serata di ieri 13 febbraio, non risultavano casi confermati di Covid-19 nel Continente africano.

Intanto, mentre il computo dei morti, la maggior parte dei quali in Cina, sale verso quota 1.400, l'Italia prepara il rimpatrio di Nicolò, il connazionale rimasto bloccato a Wuhan a causa dell'allarme coronavirus.

Il giovane tornerà a casa domani con un Boeing militare e sarà ricoverato all'Istituto Spallanzani di Roma dove rimarrà per la quarantena. Il giovane, che è in buone condizioni, era già risultato negativo al test del coronavirus.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...