CRONACA - MONDO

messico

Ha un'erezione per tre giorni di fila, operato d'urgenza: "Aveva preso un farmaco per tori"

Il farmaco viene utilizzato dagli agricoltori per stimolare i tori durante l'inseminazione
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da Google)

Evidentemente voleva fare bella figura con una ragazza che gli piaceva, così ha preso come stimolante sessuale una dose massiccia di un farmaco utilizzato per i tori.

Mai scelta fu più azzardata, l'uomo è finito in ospedale lamentando un'erezione ininterrotta di tre giorni.

È successo a Reynosa, in Messico, e secondo quando riferisce il Daily Mail l'uomo è stato operato d'urgenza perché rischiava danni permanenti all'organo genitale.

L'intervento è stato effettuato allo Specialist Hospital 270, al confine con gli Stati Uniti. Lì l'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, è arrivato con fortissimi dolori e ha confessato ai medici l'assunzione del farmaco allo scopo di conquistare una ragazza di 30 anni con cui voleva intraprendere una relazione.

Ha fatto ben 900 chilometri per andare a Veracruz e procurarsi il farmaco, che gli agricoltori della zona usano per stimolare i tori durante l'inseminazione. Evidentemente non era a conoscenza degli effetti potenzialmente letali.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}