CRONACA - MONDO

usa

Abbraccia lo studente e lo disarma: il prof eroe che ha evitato la strage nel liceo

Un liceale che entra nella scuola armato di fucile. L'ennesima strage in una scuola americana evitata grazie a un abbraccio
l abbraccio del prof (frame da youtube)
L'abbraccio del prof (frame da Youtube)

Sembrava una delle tante stragi cui purtroppo gli americani sembrano abituati. Lo studente che entra armato di fucile in un'aula della Parkrose High School, di Portland, in Oregon.

Ma il finale è diverso. Il ragazzo non spara. Perché Keanon Lowe, professore ed ex ricevitore della locale squadra di football americano, salva i suoi alunni.

Non neutralizza l'assalitore, neanche ingaggia con lui un duello a colpi d'arma da fuoco. Lo guarda, gli si avvicina, apre le sue braccia e lo stringe a sé con affetto, portandolo fuori dalla classe. Come un padre.

Una volta fuori dall'aula, nel corridoio, lo accarezza, gli dice parole per tranquillizzarlo. Nel frattempo un altro alunno arriva alle spalle, prende l'arma e la posta via.

Ad Angel Granados Diaz, il giovanissimo assalitore, è bastato un abbraccio per abbandonare i propositi criminali con cui era entrato a scuola.

Era il 17 maggio, e Keanon Lowe da allora è l'eroe del liceo. Non solo, dell'intera città.

Solo oggi, però, è diventato un eroe nazionale negli States. La notizia infatti non era stata fatta trapelare, ma ora una tv locale ha diffuso il video delle telecamere di sorveglianza interne e svelato come il prof ha evitato la tragedia. Nel filmato si vede chiaramente come il giovane - entrato nell'istituto per fare una strage - ricambia affettuosamente l'abbraccio del prof.

La scuola ha preso le distanze dalla diffusione delle immagini: "Noi non le avevamo concesse perché lo choc è ancora forte".

"Siamo delusi da quanto accaduto, non avevamo permesso la diffusione delle immagini perché l'evento ha traumatizzato tutti. Così è stata violata la privacy degli studenti", si legge in una nota del preside del liceo.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...