CRONACA - MONDO

oman

Petroliere attaccate, l'Iran respinge le accuse americane VIDEO

Da Teheran si sottolinea l'estraneità del Paese a quanto accaduto nel golfo

L'Iran respinge ogni addebito in merito alla paternità dell'attacco che ha preso di mira due petroliere nel golfo di Oman. "Sono accuse infondate", dicono da Teheran dopo le parole di Mike Pompeo, sottosegretario americano che ha invece puntato il dito contro gli iraniani.

La difesa è arrivata con un comunicato all'Onu in cui si sottolinea "la più dura condanna" nei confronti delle parole di Pompeo.

"La guerra economica degli Stati Uniti e il terrorismo contro il popolo iraniano, nonché la loro massiccia presenza militare nella regione sono stati e continuano ad essere le principali fonti di insicurezza e instabilità nel Golfo Persico", si legge nella dichiarazione.

Durante l'attacco, una delle due petroliere ha riportato dei danni dopo essere stata colpita probabilmente da un siluro. Gli equipaggi di entrambe le imbarcazioni sono stati messi in salvo ma alcuni componenti hanno segnalato di aver visto degli "oggetti volanti" prima dell'esplosione.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...