CRONACA - MONDO

Usa

Maxi incendio in un palazzo di New York: 4 bimbe muoiono carbonizzate

Gli agenti hanno escluso l'atto doloso, pare si tratti di un incidente
vigili del fuoco al lavoro (foto twitter)
Vigili del Fuoco al lavoro (foto Twitter)

Dramma a New York, negli Stati Uniti, dove le fiamme sono divampate in un appartamento del centro uccidendo sei persone. Delle vittime, quattro sono bambine, di età comprese tra i 3 gli 11 anni, rimaste intrappolate e morte carbonizzate.

Stando a quanto riferito dalla polizia americana, si tratterebbe di un incidente ed è escluso l'atto doloso.

L'incendio si è sviluppato al quinto piano del "Fred Samuels Houses" sulla Seventh Avenue.

Ci sono anche due testimoni. Il primo è un 25enne, Abdul Salah: "Ho sentito il rumore del vetro spaccarsi e le urla dei bimbi. Mentre il fuoco si espandeva sono scappato". Poi il 55enne Geraldo Morales: "Il fumo era così tanto denso che mi sentivo soffocare. Non si vedeva nulla e sono riuscito a fuggire grazie alla scala antincendio posteriore". Entrambi hanno parlato al New York Post.

L'intervento dei pompieri è stato tempestivo, ma quando hanno fatto irruzione nelle camere dell'appartamento non c'era già più nulla da fare. Pare che i 6 malcapitati appartengano allo stesso nucleo familiare. Gli inquirenti indagano sulla vicenda per capire nel dettaglio cosa sia successo.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...