CRONACA - ITALIA

Il dato

In Lombardia la variante inglese nel 64% dei positivi

Moratti: "Da inizio genotipizzazione identificati 978 casi"
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

"Dall'ultima survey, che si è conclusa il primo marzo, dalle analisi delle varianti su tamponi positivi estratti causalmente realizzate dai laboratori lombardi, si evidenzia che la variante inglese è pari al 64% del campionamento su base regionale. Tra i vari laboratori che hanno partecipato si osserve un range che varia dal 43% all'86%".

Lo ha detto il vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, nel corso di una comunicazione in Aula del Consiglio Regionale sugli sviluppo dell'emergenza Covid.

Dall'inizio della genotipizzazione sono stati identificati 978 casi.

LA CAMPAGNA - prosegue, intanto, la campagna vaccinale. Nella giornata di ieri, in Lombardia hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid 9.440 anziani over 80, ai quali si aggiungono i 256 che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino, per un totale di 9.696 somministrazioni. Dall'inizio della campagna over 80 del 18 febbraio sono state somministrate complessivamente a questa categoria di cittadini 72.282 dosi. La vaccinazione under 80 ieri ha riguardato 6.320 persone tra prima e seconda dose.

Intanto la campagna di vaccinazione rivolta agli anziani over 80 ha raggiunto le 550.956 adesioni, di queste 339.576 con registrazione tramite il portale, 183.263 tramite i farmacisti e 28.110 tramite i medici di medicina generale.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}