CRONACA - ITALIA

i dati

L'Italia supera le 50mila vittime: 22.930 i contagi, giù gli attualmente positivi VIDEO

Il bollettino del 23 novembre

Contagi in netta diminuzione, parallelamente ai tamponi come ogni lunedì, e Italia che supera la soglia dei 50mila decessi per Covid. Buone notizie sul fronte delle terapie intensive.

E' quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute del 23 novembre. I nuovi casi rilevati sono 22.930 su 148.945 tamponi (rapporto 15,3%, ieri 15) e 77.855 casi testati (rapporto 29,5%, ieri 27). I casi totali sono 1.431.795.

Con le 630 vittime odierne l'Italia supera i 50mila decessi da inizio pandemia, sono 50.453. Sono invece 31.395 i guariti, per un totale di 584.493.

Gli attualmente positivi tornano a diminuire dopo mesi, e questo è un dato che fa ben sperare. Sono 796.849, 9.098 meno di ieri. Di questi 3.810 sono in terapia intensiva (solo + 9 rispetto a ieri), 34.697 ricoverati con sintomi (+418), 758.342 in isolamento domiciliare.

NELLE REGIONI - Sono 5.289 i nuovi casi in Lombardia (che registra allo stesso tempo un importante calo di attualmente positivi, ricoveri e terapie intensive), 2.540 in Veneto, 2.347 in Emilia Romagna, 2.341 nel Lazio, 2.158 in Campania, 1.730 in Piemonte, 1.323 in Toscana, 1.249 in Sicilia, 980 in Puglia.

In Lombardia si contano anche 140 decessi, davanti agli 81 del Piemonte, 48 di Lazio e Toscana, 41 Sicilia, 40 Puglia, 39 Campania, 37 Veneto, 34 Emilia Romagna.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}