CRONACA - ITALIA

dpcm

Palazzo Chigi conferma la chiusura dei locali alle 18. Ma c'è uno spiraglio per i ristoratori

Confermato quanto previsto nella bozza del provvedimento di Conte
un barista (archivio l unione sarda)
Un barista (Archivio L'Unione Sarda)

È finita nella notte la riunione a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, il ministro Francesco Boccia e i capi delegazione sulle misure da adottare nel nuovo Dpcm.

Tra i vari provvedimenti resta confermato l'obbligo di chiusura per ristoranti, bar, gelaterie e pasticcerie alle 18 nei giorni feriali. Quindi nessun cambio di rotta rispetto a quanto ipotizzato nelle ore precedenti e nonostante le vive contestazioni da parte delle Regioni.

È invece possibile che il governo consenta ai ristoratori di tenere i locali aperti la domenica a pranzo.

(Unioneonline/s.s.)

LEGGI ANCHE:

La bozza del Dpcm

La posizione delle Regioni

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}