CRONACA - ITALIA

napoli

"Mi dai una sigaretta?", "Vuoi anche un polmone?". E gli cava un occhio

Brutale aggressione nella sala d'attesa di un ospedale
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Brutta aggressione in una sala d'attesa dell'ospedale "Santa Maria delle Grazie" di Pozzuoli (Napoli).

Un uomo di 44 anni, ex infermiere, ha chiesto ad un altro paziente di 41 di offrirgli una sigaretta. Poi gli ha chiesto anche da accendere. "Vuoi anche un polmone", gli ha detto ironicamente il 41enne, ma non sapeva di scatenare la furia dell'uomo.

L'ex infermiere infatti non ha esitato un secondo e lo ha gravemente ferito mettendogli le dita negli occhi. Con grande forza, tanto da causare gravi danni al bulbo oculare destro della vittima.

L'aggressore è stato arrestato dai carabinieri, subito allertati dai sanitari.

La vittima è ricoverata in prognosi riservata, perderà l'occhio destro e i sanitari lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico, stanno tentando di salvargli il sinistro.

L'ex infermiere dovrà rispondere di lesioni aggravate.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}