CRONACA - ITALIA

Imperia

L'ospedale è troppo lontano, e il bimbo nasce in area servizio

Settanta chilometri di tragitto, che l'ambulanza non è riuscita a percorrere in tempo nemmeno passando dall'autostrada
un ambulanza (archivio l unione sarda)
Un'ambulanza (archivio L'Unione Sarda)

Non ha fatto in tempo a raggiungere l'ospedale di Imperia, unico punto nascite in provincia, e così una mamma di Isolabona, borgo della val Nervia, ha dato alla luce il suo bimbo all'1,31 del 10 settembre su un'ambulanza della Croce Rossa di Bordighera, sull'A10 e nei pressi dell'area di servizio di Coldirodi.

L'autoambulanza era andata a prendere la mamma in preda alle doglie, ma il viaggio al più vicino ospedale prevedeva ben settanta chilometri di tragitto, una distanza che il mezzo di soccorso, con a bordo medico e infermiera, non è riuscito a percorrere in tempo neanche passando dall'autostrada.

Solo pochi giorni fa, si era registrato un altro parto in ambulanza, sempre nell'Imperiese.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}