CRONACA - ITALIA

roma

Nonno spara per sbaglio al nipote di 7 anni: per il bimbo dichiarata la morte cerebrale

Il piccolo è stato colpito alla testa
polizia scientifica (ansa)
Polizia scientifica (Ansa)

Choc a Roma. Un bimbo di sette anni è stato raggiunto alla testa da un colpo di pistola sparato dal nonno.

Succede a Conca d'Oro, il piccolo è stato trasportato al policlinico Umberto I: per lui è stata dichiarata la morte cerebrale.

Sul posto, la casa del nonno, la Polizia di Stato che indaga sulla vicenda.

Il 76enne ha detto agli investigatori che è partito accidentalmente un colpo mentre riponeva l'arma, regolarmente detenuta.

In casa c'era anche il papà del bambino. Era in bagno, quando ha sentito lo sparo è subito uscito e ha trovato il figlio a terra, gravemente ferito.

Sul luogo anche la Polizia scientifica per i rilievi.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}