CRONACA - ITALIA

milano

Armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata nel Duomo, fermato

E' durato tutto pochissimi minuti, gli agenti hanno approfittato di un momento di distrazione per disarmarlo e immobilizzarlo
il duomo di milano (ansa)
Il Duomo di Milano (Ansa)

Momenti di paura in tarda mattinata nel Duomo di Milano. Un uomo intorno alle 13 si è introdotto nella cattedrale e ha preso in ostaggio una guardia giurata minacciandola con un coltello puntato alla gola e facendola inginocchiare.

Il tutto è durato pochi minuti: immediato l'intervento degli agenti di guardia che, durante le fasi della trattativa, hanno approfittato di un momento di distrazone per disarmarlo e arrestarlo.

L'uomo, di origine magrebina, era stato poco prima trovato seduto sulle scale del Duomo. Un attimo prima che la pattuglia a piedi si apprestasse a chiedergli i documenti si è alzato fuggendo dentro la cattedrale. Si è andato quindi a nascondere nei pressi dell'altare, e lì è stato notato dalla guardia giurata che è stata presa in ostaggio.

Una volta portato in caserma, l'uomo ha riferito di essere di origine egiziana ma nato a Londra. Tutte informazioni che vanno verificate. Al momento non si conoscono le ragioni del folle gesto, sulla vicenda indaga il pool antiterrorismo della Procura di Milano guidato da Alberto Nobili assieme agli investigatori della Digos. Al momento, fanno sapere, il movente terroristico è escluso.

L'ostaggio non ha riportato ferite e non si è reso necessario il suo trasporto in pronto soccorso.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}