CRONACA - ITALIA

biella

Trovato morto in casa insieme al cane: ipotesi avvelenamento

Il 66enne viveva in una condizione di estremo degrado
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Un 66enne e il suo cagnolino, da cui non si separava mai, sono stati trovati morti in un appartamento di Magnano, nel Biellese.

Fitto il mistero su quanto possa essere accaduto. Sono stati i vicini di casa a dare l'allarme nella giornata di giovedì quando hanno notato la porta d'ingresso socchiusa ma dall'interno non rispondeva nessuno.

Nell'abitazione, ridotta in forte stato di degrado e anche senza energia elettrica, i corpi di M.T. e del cane. La prima ipotesi degli inquirenti riguarda l'avvelenamento ma ulteriori elementi verranno forniti dall'autopsia.

Non sono stati trovati biglietti d'addio.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}