CRONACA - ITALIA

reggio calabria

Sbarcano in settanta, 28 di loro hanno il coronavirus

Esito positivo per quasi la metà dei migranti arrivati ieri sulle coste calabresi
(ansa)
(Ansa)

Ventotto migranti dei settanta sbarcati nel porto di Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria, sono risultati positivi al primo test del coronavirus.

Lo sbarco, il secondo in dieci giorni, e la notizia dell'esito dei tamponi hanno generato apprensione nel piccolo comune sul mare calabrese.

Tra i settanta, tutti di nazionalità pachistana e avvistati nella tarda serata di ieri nello Jonio al largo di Caulonia a bordo di un'imbarcazione, ci sono 48 adulti in giovane età, trasferiti tra Bova e Amantea dove operano due strutture attrezzate per gli ulteriori accertamenti e la quarantena.

Altri venti migranti, tutti minori, sono ospitati in una struttura messa a disposizione dal comune di Roccella Ionica, presidiata dalle forze dell'ordine. Cinque di loro sono risultati positivi.

Sul posto oltre a personale specializzato ci sono i funzionari della Prefettura di Reggio Calabria.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}