CRONACA - ITALIA

Siena

Incidente per Zanardi, è gravissimo. Conte: "Forza Alex, non mollare" VIDEO

L'ex pilota travolto da un camion durante una gara di handbike. Sottoposto a intervento neurochirurgico, è in terapia intensiva

Grave incidente per Alex Zanardi.

L'ex pilota è finito in handbike contro un mezzo pesante in provincia di Siena, durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, viaggio che vede tra i partecipanti atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica.

E' successo lungo la statale 146 nel comune di Pienza.

Sul posto è intervenuto l'elisoccorso per trasferire Zanardi all'Ospedale Le Scotte di Siena. Secondo il primo bollettino medico, l'ex pilota "è stato subito preso in cura dai professionisti del pronto soccorso, valutato in shock room e le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato".

Sottoposto a un delicato intervento di neurochirurgia, ora è ricoverato in terapia intensiva.

L'INCIDENTE - Solo qualche ora prima il campione aveva postato una storia su Instagram in cui si mostrava sorridente e circondato da decine di cicloamatori: "Solo in Italia accadono certe cose", aveva detto.

Poi, attorno alle 17, sulla strada che porta a San Quirico d'Orcia, lo scontro con un mezzo pesante. "Era una giornata di sole, eravamo tutti contenti, a 20 km da Montalcino, ci aspettavano tutti...", la testimonianza di Mario Valentini, ct della nazionale di paraciclismo, che era poco distante. "Non ha sbagliato l'autotreno, ha sbagliato Alex: all'imbocco della curva ha cambiato traiettoria. E ha fatto una manovra azzardata".

Sono stati i compagni di staffetta a soccorrerlo e dare l'allarme. Sul luogo anche una pattuglia della Polizia municipale della sezione Amiata-Valdorcia.

SUI SOCIAL - Decine le manifestazioni di sostegno per Zanardi, già coinvolto anni fa in un grave incidente che gli costò l'amputazione delle gambe.

"Mai ti sei arreso e con la tua straordinaria forza d'animo hai superato mille difficoltà - scrive il premier Giuseppe Conte -. Forza Alex, non mollare. Tutta l'Italia lotta con te".

"Forza Alex non mollare!", le parole del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. "Sono sconvolto, senza parole. Una notizia terribile. Siamo nelle mani dei medici e confidiamo nella forza di Alex", commenta il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

(Unioneonline/v.l.-D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}