CRONACA - ITALIA

roma

Picchia brutalmente la moglie, è gravissima: arrestato un militare sardo

Un pestaggio violentissimo, la donna colpita in faccia più volte con una tavola di legno davanti ai figli di 3 e 6 anni
l ospedale san camillo (ansa)
L'ospedale San Camillo (Ansa)

Un pestaggio di una brutalità inaudita: ha preso una tavola di legno e ha colpito più volte, con violenza, in faccia e alla testa la moglie di 39 anni. Il tutto davanti ai figlioletti di tre e sei anni.

Succede nel quartiere Lunghezza, periferie di Roma. Protagonista un sardo di 37 anni, militare della Marina. L'uomo è stato fermato, è accusato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.

Accuse pesanti, perché gravissime sono le condizioni della donna, tanto che è dovuto intervenire l'elisoccorso per portarla all'ospedale San Camillo di Roma. La 39enne ha riportato un trauma facciale, è in prognosi riservata.

I figlioletti sono stati affidati ai nonni.

A chiamare la polizia sono stati i vicini verso mezzogiorno, dopo aver sentito le urla disperate della vittima.

Immediato è scattato il fermo del sospettato, mentre sul posto interveniva anche la Polizia scientifica per i rilievi. Ancora da chiarire i motivi della lite.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}