CRONACA - ITALIA

napoli

"Nonna, sono tuo nipote. Mi dai 4mila euro?"

La truffa ai danni di una donna di 80 anni. Il giovane, ovviamente finto nipote, è stato arrestato
foto simbolo (archivio l unione sarda)
Foto simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

La truffa purtroppo è una delle più comuni: si approfitta delle persone più anziane spacciandosi al telefono per un parente, spesso un nipote, che ha bisogno di aiuto e di soldi in contanti.

L'ultimo episodio è accaduto nel quartiere Posillipo di Napoli: un giovane, 26 anni, ha telefonato alla vittima, 80 anni, fingendosi suo nipote e chiedendole di accettare un pacco ordinato giorni prima sul web, del valore di 4.100 euro. Poi si è presentato a casa dell'anziana, questa volta nelle vesti del corriere.

La donna ci è cascata e gli ha consegnato la somma in contanti, in cambio del plico che in realtà conteneva solo un vecchio volume di un'enciclopedia medica.

Il giovane è stato arrestato dai carabinieri subito dopo la truffa: in tasca aveva l'intera somma, che è stata restituita alla vittima.

"La truffa agli anziani è un reato odioso, perpetrato nei confronti di persone meritevoli della nostra attenzione e del nostro affetto", ha commentato il generale Canio Giuseppe La Gala, comandante provinciale dei carabinieri di Napoli. Gli anziani, dice ancora La Gala, "hanno sacrificato la propria vita per gli affetti: non è giusto che vengano raggirati in modo subdolo da questi delinquenti".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}