CRONACA - ITALIA

il virus nei bambini

Covid e Kawasaki, Iss: "Attivare la sorveglianza". Tre i bimbi morti da inizio epidemia

L'Istituto superiore di sanità fa il punto sull'epidemia nei bambini e sul presunto legame con la malattia di Kawasaki
(ansa)
(Ansa)

L'Istituto superiore di sanità fa il punto sulle infezioni da Covid.19 in età pediatrica e sulla malattia di Kawasaki, che tanto allarma sta destando soprattutto negli Stati Uniti.

I decessi di bambini positivi al Sars CoV2 in Italia sono tre fino al 14 maggio, ma la letalità è molto bassa, pari allo 0,06% tra gli under 15. Tutti e tre erano già affetti da importanti e gravi patologie.

Quanto ai casi di positività, solo l'1,1% si è verificato nella fascia d'età tra 0 e 10 anni, l'1% nella fascia dai 10 ai 19.

Quanto all'incidenza della malattia di Kawasaki, una sindrome infiammatoria acuta multisistemica in età pediatrica e adolescenziale, scrive il gruppo di lavoro dell'Iss che "negli ultimi mesi in Italia non è ancora stata stabilita, e non è possibile al momento attuale verificare se il numero dei soggetti affetti sia aumentato quest'anno, in concomitanza con l'epidemia da Covid-19".

Si raccomanda tuttavia di "avviare la sorveglianza attiva a livello nazionale, mediante la registrazione dei nuovi casi, al fine di contribuire allo sviluppo di conoscenze medico-scientifiche su incidenza, patogenesi, terapie e prognosi e fornire informazioni utili a migliorare l'assistenza ai pazienti e alle loro famiglie".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}