CRONACA - ITALIA

cordoglio

Pavia, Arma in lutto: carabiniere di origine sarda muore per coronavirus

Decimo militare morto per Covid. Si tratta del brigadiere Calogero Anastasi. Aveva 53 anni
immagine simbolo (pixabay com)
Immagine simbolo (Pixabay.com)

L'Arma piange un altro carabiniere morto a causa del coronavirus.

Si tratta di Calogero Anastasi, brigadiere di origine sarda in forza al Nucleo Comando della Compagnia Carabinieri di Vigevano (in provincia di Pavia). Aveva 53 anni e lascia una moglie e due figli.

Era entrato nell'Arma nel 1985, dopo il periodo di formazione alla Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias, destinato a prestare servizio in Lombardia.

Grande il cordoglio nelle forze armate alla notizia. Il sottosegretario Giulio Calvisi si è detto "profondamente addolorato" e ha rivolto le sue più "sentite condoglianze" ai familiari.

"Esprimo - ha aggiunto Calvisi - al generale Nistri e a tutta l’Arma la mia solidarietà e vicinanza per la perdita di un collega che ha servito per 35 anni il nostro Paese, sempre vicino ai cittadini".

Messaggio di cordoglio anche del ministro Lorenzo Guerini: "'Voglio esprimere la mia vicinanza commossa e quella della Difesa alla famiglia del Brigadiere Calogero Anastasi, alla moglie, ai figli e ai suoi affetti più cari, ai quali formulo sentimenti di cordoglio. Espressioni di vicinanza voglio rivolgerle anche all'Arma dei Carabinieri per la scomparsa di uno dei suoi rappresentanti, che ha combattuto la tremenda battaglia contro il Covid-19".

Dall'inizio dell'emergenza salgono così a dieci i carabinieri deceduti dopo aver contratto il Covid-19.

Il tweet dell'Arma

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}