CRONACA - ITALIA

l'aquila

Fedeli a Messa per benedire le palme, irruzione della polizia in chiesa

Tutti multati, ma il parroco si difende: "Io ho rispettato il decreto, qualcuno si è dimenticato di chiudere le porte"
(archivio us)
(Archivio US)

Proprio non volevano rinunciare alle palme benedette alcuni fedeli di Sulmona (L'Aquila), che hanno deciso questa mattina di prendere parte alla santa messa che si è tenuta nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli.

Ma in chiesa ha fatto irruzione la Polizia locale, che ha identificato i presenti e ha multato ciascuno di loro con una sanzione da 280 euro.

Motivo, il solito: si sono allontanati da casa senza una giustificata motivazione.

Il parroco don Andrea Accivile si difende e sostiene di aver rispettato la normativa, dato che un po' ovunque in Italia le messe si celebrano, ma in diretta Facebook: "Ho osservato il decreto, c'eravamo io e altte tre persone che mi hanno aiutato a fare le letture, nulla fuori posto. Sto facendo i riti della settimana santa e il decreto dice che ci devono essere il lettore, l'accolito e il ministrante. E questo è accaduto. Ho detto di chiudere la porta, ma qualcuno si è dimenticato di farlo. Io, per quanto mi riguarda, ho fatto quel che dovevo fare".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...