CRONACA - ITALIA

marche

"Infetto tutti se non mi rinnovate gratis l'abbonamento"

Il giovane aveva postato la minaccia su una piattaforma di gioco online: è stato denunciato per procurato allarme
foto simbolo (pixabay)
Foto simbolo (Pixabay)

Si è beccato una denuncia per procurato allarme dalla Polizia Postale delle Marche il giovane che ha postato su una piattaforma di gioco online la minaccia di infettare "mezzo mondo" qualora non gli avessero rinnovato gratis l'abbonamento.

Il ragazzo, che utilizzava il nickname "Kaiser Soze", si era espresso così: "Toglietemi sto cavolo di ban altrimenti chiudo per sempre il mio aka. Sono a casa in quarantena e nn posso nemmeno giocare. O me lo riaprite istant o esco e infetto mezzo mondo sappiatelo".

"Alla luce della gravità del fatto", fa sapere la Polizia postale che si è occupata del caso, la società titolare della piattaforma informatica ha informato l'Fbi che, dopo aver acquisito i dati di registrazione dell'utente e aver verificato che si trattava di un italiano, li ha trasmessi al Cnaipic (Centro Nazionale Anticrimine Informatico e per la Protezione delle Infrastrutture Critiche).

Le indagini hanno poi consentito di accertare che i collegamenti erano stati eseguiti attraverso una connessione proveniente dalle Marche e il giovane è stato individuato e denunciato.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}