CRONACA - ITALIA

Potenza

Prende a bastonate due finanzieri e un carabiniere, in manette

Il 32enne, fermato perché circolava in auto in senso vietato, si è scagliato contro i militari
guardia di finanza (archivio l unione sarda)
Guardia di finanza (Archivio L'Unione Sarda)

Un 32enne di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, è stato arrestato ed è finito in carcere per aver aggredito due finanzieri e un carabiniere nel corso di controlli, usando un bastone.

Deve rispondere di tentato omicidio, resistenza a un pubblico ufficiale, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e falsità ideologica.

Ieri mattina, verso le 6, l'uomo è stato fermato da una pattuglia della locale tenenza della Guardia di finanza mentre circolava in senso vietato.

Una volta sceso dall'auto, l'uomo è andato incontro al capo equipaggio che si stava avvicinando e, senza alcuna ragione, lo ha colpito violentemente al capo e alle gambe, utilizzando un bastone in legno che aveva tenuto nascosto alla vista del militare, tenendolo lungo la gamba.

Pure l'altro finanziere è stato colpito violentemente prima con una bastonata alla testa, che gli ha provocato una profonda ferita, e poi con numerosi altri colpi.

Poi l'aggressore è andato via. Scattata l'allerta, i carabinieri della locale compagnia hanno rintracciato l'aggressore, fermandolo.

L'aggressione si è ripetuta. L'uomo ha aggredito un militare, sempre con il bastone, con un colpo alla testa. Poi è stato bloccato dopo una colluttazione.

Perquisito, è stato trovato in possesso anche di due coltelli a serramanico, di un machete, una sega pieghevole mentre la sua autocertificazione riportava come motivazione un'uscita per fare la spesa, inverosimile per l'orario.

Un finanziere e un carabiniere sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di Melfi. Sono stati refertati un trauma cranico e contusioni multiple a entrambi, con prognosi di 28 e 20 giorni.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...