CRONACA - ITALIA

lodi

Gianna, guarita a 86 anni dopo quasi due mesi di ricovero: "Ho sconfitto il virus"

Una storia che scalda il cuore e regala speranze in un momento drammatico per il nostro Paese

Nel drammatico momento che sta vivendo il nostro Paese ogni tanto arriva una bella notizia a scaldare il cuore.

Una donna di 86 anni di Casalpusterlengo (Lodi) ha sconfitto il coronavirus, a raccontare la sua storia - per dare un messaggio di speranza - il sindaco del paese Elia Delmiglio.

La paziente, Gianna, aveva contratto il Covid "durante una degenza in ospedale", spiega il primo cittadini, e dopo sette settimane di ricovero tra i nosocomi di Casale e Codogno ieri ha potuto "riabbracciare (purtroppo ancora non fisicamente) la sua famiglia".

Ha lottato per quasi due mesi "con ogni forza e, grazie a un incredibile lavoro di medici e infermieri, è riuscita a guarire", ha sottolineato il sindaco, pubblicando un breve video in cui la donna, sulla sedia a rotelle, si commuove dietro la mascherina.

"Tè vist che vinsud el virus? Sun propri cuntenta", ha detto Gianna, un tempo portinaia a Milano. La donna, rimasta vedova, si è costruita una nuova famiglia e convive a Casalpusterlengo con Carlo, 83 anni.

Quando è stata dimessa è stata festeggiata da infermieri e operatori sanitari: "Stare in ospedale da sola è stato drammatico. La solitudine è stata bruttissima".

Ma Massimiliano, figlio del suo nuovo compagno che la considera come una seconda mamma, e la nipote Francesca, non l'hanno mai abbandonata: le facevano tre telefonate al giorno per tenerle su il morale cercando di scherzare un po', nonostante il momento. Chiamate fondamentali per darle il coraggio e l'energia per superare i momenti più difficili.

Ora Gianna, vinta la sua battaglia, si sente piena di energie. Sin troppo, già stamane voleva uscire: "Ma non si può fare, blindata in casa", le ha detto Massimiliano.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...