CRONACA - ITALIA

la lite

Investito con l'auto per un debito, arrestato l'aggressore

Il 46enne ha tentato di schiacciare l'uomo contro il ponteggio di un cantiere a San Giuseppe Jato (Palermo)
un ambulanza (archivio l unione sarda)
Un'ambulanza (Archivio L'Unione Sarda)

Al culmine di una lite scoppiata per alcuni debiti ha investito ripetutamente un 41enne tentando di schiacciarlo contro il ponteggio di un cantiere. Poi è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio a San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo.

A.G., 46 anni, si è fermato solo dopo l'arrivo di un carabiniere in congedo che si è reso conto di quanto stava accadendo e ha dato l'allarme al 112.

La vittima, originaria di San Cipirello, è stata trasportata all'ospedale Civico di Palermo con l'elisoccorso in codice rosso.

Non è in pericolo di vita.

L'aggressore, fermato con l'accusa di tentato omicidio, su disposizione del pm della Procura di Palermo è stato portato nel carcere di Pagliarelli in attesa dell'udienza di convalida.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}