CRONACA - ITALIA

femminicidio

Valenza, la maestra uccisa a colpi di martello: fermato un uomo

Si tratta di un 46enne. Dietro al delitto il rifiuto della donna di lasciare il marito
ambra pregnolato
Ambra Pregnolato

Un uomo è stato fermato dai carabinieri per l'omicidio di Ambra Pregnolato, la 41enne trovata senza vita ieri a Valenza, in provincia di Alessandria.

Si tratta di un conoscente della vittima, Michele Venturelli, 46 anni, che avrebbe già confessato le sue responsabilità davanti al pubblico ministero.

Da quanto si apprende, il movente sarebbe da ricondurre a motivi sentimentali.

In particolare, Venturelli, 46 anni, avrebbe ucciso la donna, di cui si era innamorato un anno fa, perché quest'ultima gli aveva detto di non aver intenzione di lasciare il marito e di andare a vivere con lui.

Così, l'uomo ha preso un martello e l'ha colpita più volte alla testa. Dopo essere fuggito, ha raccontato agli inquirenti, ha provato a uccidersi gettandosi sotto a un treno, restando però solo ferito.

Ora è piantonato dai militari all'ospedale di Alessandria.

La vittima era una maestra d'asilo, nonché storica attivista del Movimento 5 Stelle provinciale. A ritrovare il cadavere è stato il marito, al rientro dal lavoro. Poi l'allarme al 112 e l'avvio delle indagini.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...