CRONACA - ITALIA

alessandria

Ammazza la moglie malata e si toglie la vita: "Perdonatemi"

Nella stanza di ospedale l'anziano ha lasciato un biglietto

Ha ucciso la moglie, poi si è tolto la vita.

Omicidio-suicidio all'Hospice "Il Gelso" di Alessandria.

Un ottantenne ha sparato alla coniuge di 73 anni, malata terminale a causa di un tumore, e poi ha rivolto l'arma contro se stesso.

Il fatto è accaduto mercoledì, ma è stato reso nota solo oggi.

Sulla vicenda la Questura mantiene il massimo riserbo.

A trovare i cadaveri una infermiera. Nella stanza un biglietto: "Perdonatemi".

Nei giorni scorsi la struttura sanitaria era stata al centro delle polemiche.

"Non fate beneficienza al Gelso, lì si va a morire", aveva detto un consigliere comunale di Forza Italia, Carmine Passalacqua.

Il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, aveva preso le distanze, dicendosi "sconcertato". I(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...