CRONACA - ITALIA

Palermo

Mostra il bimbo nudo come simbolo di virilità: condannato per atti sessuali su minore

Per l'autore del gesto, un boss del quartiere Santa Maria di Gesù, chiesti undici anni di reclusione
immagine simbolo (foto da pixabay)
Immagine simbolo (foto da pixabay)

Avrebbe esibito nudo il figlio di appena quattro anni, come trofeo e simbolo di virilità, ad altri appartenenti al clan.

Protagonista del gesto un boss del quartiere Santa Maria di Gesù, a Palermo, per cui il sostituto procuratore Ilaria De Somma ha chiesto una condanna a undici anni di reclusione.

L'accusa è di atti sessuali su minore.

L'indagato secondo il pubblico ministero e come riportato dal "Giornale di Sicilia", avrebbe compiuto un abuso sul minorenne, aggravato dal fatto che il bambino era proprio suo figlio. Da qui la richiesta di condanna.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...