CRONACA - ITALIA

catania

Nonnina sola e senza soldi in viaggio da Roma a Ragusa: la salvano i poliziotti

Stava per passare la notte al freddo, su una panchina della stazione di Catania, in attesa del bus che l'indomani l'avrebbe portata a destinazione. Due agenti l'hanno vista
(foto facebook agente lisa)
(Foto Facebook - Agente Lisa)

Era arrivata in tarda serata alla stazione di Catania da Roma, e doveva raggiungere un paesino vicino Ragusa, ma il suo autobus sarebbe partito solo il giorno dopo.

Non conoscendo nessuno in città e non avendo soldi per pagare una camera d'albergo, così la nonnina - novanta anni - senza alternative, si è sdratiata su una panchina in stazione. E così avrebbe passato la nottata, in attesa del bus, se non l'avessero notata due agenti della polizia ferroviaria.

I poliziotti le hanno dato un grosso aiuto: prima l'hanno accompagnato in un istituto di suore dove la novantenne ha passato la notte, poi, la mattina successiva, sono andati a prenderla e l'hanno accompagnata alla stazione del pullman, pagandole anche il biglietto del viaggio.

A raccontare la storia "Agente Lisa", la pagina della Polizia su Facebook: "A 90 anni la vita può essere complicata, come accaduto per questa nonnina pochi giorni fa", si legge nel post. Poi il racconto della storia e una considerazione finale: "Credetemi, c'è tanta soddisfazione anche a risolvere questi casi, non investigativi ma umani".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...