CRONACA - ITALIA

il processo

Manuel Bortuzzo, chiesti 20 anni per i due aggressori

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano sono accusati di tentato omicidio, reato aggravato dalla premeditazione
manuel bortuzzo (foto facebook)
Manuel Bortuzzo (foto Facebook)

Il pm di Roma Elena Neri ha chiesto una condanna a 20 anni di reclusione per Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani accusati del tentato duplice omicidio del nuotatore ManuelBortuzzoe della fidanzata Martina Rossi avvenuto la notte del 2 e 3 febbraio scorsi.

Bortuzzo fu ferito gravemente dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di pistola esplosi davanti a un locale della Capitale. Da allora è rimasto paralizzato.

"Una sentenza severa per Manuel già c'è stata: la consulenza medica che ha sancito per lui la paralisi delle gambe. Ora attendiamo una sentenza giusta anche dal giudice. Abbiamo chiesto 10 milioni di risarcimento", ha fatto sapere l'avvocato Massimo Ciardullo, legale dell'atleta.

Nell'ambito del processo, svolto con rito abbreviato, il pubblico ministero contesta ai due giovani anche la premeditazione e l'aggravante dei futili motivi, la detenzione e la ricettazione di arma da fuoco e la rissa.

Nel procedimento il Comune di Roma si è costituito parte civile.

Dopo l'aggressione, il 19enne ha iniziato il suo percorso di fisioterapia nell'istituto romano di Santa Lucia ed è tornato in vasca.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...