CRONACA - ITALIA

la vicenda

Si addormenta sul materassino: lo ritrovano nello Stretto di Messina

Un giovane di 28 anni stava facendo il bagno a Scilla, in Calabria, ma presto si è trovato in balìa del mare. Poi le ricerche e il lieto fine
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

Si è addormentato sul materassino a Scilla, in Calabria, e quando si è svegliato si è ritrovato in mare aperto.

Lo hanno "ripescato" quando ormai aveva attraversato lo Stretto di Messina, nelle vicinanze delle coste siciliane.

Protagonista della rocambolesca vicenda, fortunatamente a lieto fine, un giovane di 28 anni.

Di lui si erano perse le tracce ieri pomeriggio.

A dare l'allarme, non vedendolo tornare dal bagno, è stato un amico che era in spiaggia con lui.

Immediate sono partite le ricerche della Guardia costiera.

E questa mattina, quando ormai si temeva il peggio, il 28enne è stato avvistato da un elicottero della Capitaneria di porto, in balìa delle onde, disperatamente aggrappato.

Il giovane è stato così tratto in salvo e riportato in Calabria.

Stremato e spaventato, ma sano e salvo. E con una storia "pazzesca" da raccontare agli amici.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...