CRONACA - ITALIA

foggia

Migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi

La sassaiola ai danni di due giovani braccianti agricoli è partita da un'auto scura con a bordo diverse persone
un accampamento a borgo mezzanone nei pressi di foggia (ansa)
Un accampamento a Borgo Mezzanone, nei pressi di Foggia (Ansa)

Sono stati colpiti da un lancio di pietre mentre andavano a lavorare nei campi.

È successo alla periferia di Foggia, presi di mira due migranti - un senegalese di 33 anni e un cittadino della Guinea Bissau di 26 anni - entrambi braccianti agricoli.

La sassaiola è partita da un'auto scura con alcune persone a bordo.

I due giovani braccianti sono stati soccorsi e medicati, hanno riportato lesioni guaribili in cinque e sette giorni.

Ha denunciato l'episodio Daniele Iacovelli, segretario generale della Flai Cgil di Foggia, rimarcando come i migranti che utilizzano uno stabile abbandonato della zona siano già stati oggetto in passato di altre aggressioni.

Le due vittime hanno denunciato l'episodio ai carabinieri, che stanno vagliando le immagini delle telecamere di sicurezza per incastrare i responsabili.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...