CRONACA - ITALIA

brescia

Tragica collisione contro il guardrail: addio a "Sardokan", 41enne che amava la moto

Un centauro di origini cagliaritane vittima di un terribile incidente sul lago di Garda
danilo ziranu (da facebook)
Danilo Ziranu (da Facebook)

Un giro in moto con un amico finito in tragedia.

È quello che ha avuto come sfortunato protagonista Danilo Ziranu, 41enne cagliaritano residente a Bedizzole, in provincia di Brescia, morto andando a sbattere con la sua Ducati contro un guardrail.

Il dramma si è consumato lunedì pomeriggio. Ziranu, per tutti "Sardokan", soprannome in onore delle sue origini isolane, stava percorrendo in sella la provinciale 9, sulla sponda bresciana del lago di Garda, quando, all'altezza del comune di Gargnano, per circostanze in fase di accertamento, durante una curva ha perso il controllo della sua due ruote.

Poi l'urto, violento, contro la barriera, che ha proiettato Ziranu qualche metro oltre, in una scarpata.

Secondo quanto riferito dalla stampa locale, il centauro che era con lui ha provato a prestare i primi soccorsi, quindi, partito l'allarme, sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale e il personale del 118, anche con l'ausilio dell'elicottero.

I tentativi di salvare la vita al 41enne si sono però rivelati inutili.

L'accaduto ha suscitato immensa commozione tra i famigliari e gli amici di Sardokan. Grande appassionato di moto e mountain bike, viene descritto come "una persona stimata e benvoluta".

Lascia una compagna e due figli.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...