CRONACA - ITALIA

belluno

Scomparso a giugno mentre cercava lumache, ritrovato il corpo

La figlia non aveva mai smesso di cercare Giocondo Ghirardo
foto pixabay
Foto Pixabay

"Ora possiamo ritrovare la pace" sono state le prime parole della figlia di Giocondo Ghirardo, l'80enne che era scomparso a giugno nel Bellunese dopo essere uscito per andare alla ricerca di lumache.

Non era più tornato a casa e le ricerche erano scattate immediatamente. Di lui, però, nessuna traccia.

Due giorni fa, in una vallata, è stato individuato il corpo e a trovarlo sono stati i familiari che non si sono mai arresti.

Il cadavere era in un bosco della località Pescoltre, a un paio d'ore a piedi dal luogo in cui l'anziano aveva parcheggiato la sua auto.

La salma è stata recuperata e affidata alla famiglia.

"Ho sempre saputo che era morto - ha detto la figlia Monica - la mia paura era solo che qualcuno gli avesse fatto del male e per questo dovevo comunque trovarlo per sapere la verità".

Forse è stato ucciso da un infarto ma informazioni chiare si avranno solo con i risultati dell'autopsia.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...