CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

carabinieri in azione

Rapine con pistola e martello: due arresti nel Sassarese

In cella sono finiti un 24enne di Valledoria e un 39enne di Sorso
(foto carabinieri)
(Foto Carabinieri)

Due uomini sono stati arrestati dai carabinieri di Porto Torres con l'accusa di essere gli autori di altrettante rapine.

Il primo, un 24enne di Valledoria, sarebbe responsabile di un colpo messo a segno in un supermercato del paese: armato di una riproduzione di una pistola semi-automatica e con il volto nascosto, ha minacciato una commessa, facendosi consegnare l'incasso, pari a circa mille euro.

Il secondo, un 39enne di Sorso, ha invece compiuto una razzia all'interno di un'abitazione, mentre era, tra l'altro sottoposto a sorveglianza speciale. L'uomo aveva minacciato l'anziana padrona di casa con un martello, portandosi via monili e gioielli per poi rivenderli ai negozi "compro oro" della zona.

Avviate le indagini, i militari, anche con l'ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, sono riusciti a rintracciarli.

Poi, dopo le misure cautelari emesse dal tribunale di Sassari, sono scattate per entrambi le manette.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...