CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Largo Carlo Felice, via al cantiere per la messa in sicurezza e la sostituzione degli alberi

La prima fase dell'intervento riguarda 23 piante
largo carlo felice (archivio l unione sarda piras)
Largo Carlo Felice (archivio L'Unione Sarda - Piras)

Via al cantiere in Largo Carlo Felice per la messa in sicurezza e la sostituzione degli alberi che non si possono più salvare. Si comincia lunedì 1 marzo.

La prima fase dell'intervento riguarderà 23 piante e sarà diversificato a seconda dello stato di ogni singolo esemplare.

Sono infatti previsti lavori di potatura, cavatura con eradicazione e cure nel vivaio comunale di Corongiu, taglio con eradicazione della ceppaia. La seconda fase dell'intervento vedrà la messa a dimora dei nuovi esemplari che sostituiranno le vecchie jacarande.

"Un intervento - commenta l'assessora alla Cultura, allo Spettacolo e al Verde pubblico, Paola Piroddi - che si è reso necessario e urgente anche per via dei lavori di ripristino dei marciapiedi e dei sotto-servizi, avvenuto nel 2016, in occasione dei quali gran parte delle piante hanno subito mutilazione degli apparati radicali e importanti lesioni al colletto, con i risultati che purtroppo sono sotto gli occhi di noi tutti che amiamo il patrimonio verde della città e, in modo particolare, questo viale colorato, caratteristico e identitario della città".

I lavori di cura, messa in sicurezza e sostituzione riguardano circa il 20% delle Jacarande presenti nel Largo Carlo Felice. La regola: ogni albero tagliato è sostituito da un esemplare sano.

"Dall'inizio della consiliatura, siamo arrivati a oltre 3.000 nuove piante messe a dimora- conclude l'assessora - L'impegno nella valorizzazione del proprio patrimonio verde prosegue senza sosta, anche in forza della candidatura di Cagliari a Capitale Europea Verde 2023". (ANSA).

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}