CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

allerta covid

Virus, arriva l'ordinanza del ministro: la Sardegna in zona arancione

Maggiori restrizioni per l'Isola: locali aperti solo per l'asporto e limiti agli spostamenti
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

La Sardegna passa in zona arancione, con restrizioni maggiori al fine di contenere l'epidemia di Covid-19.

La stretta è arrivata con un'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni degli esperti che affiancano il governo nella gestione dell'emergenza, con le nuove regole che entreranno in vigore a partire da domani, domenica 24 gennaio.

Ieri è stato diffuso l'aggiornamento sull'indice Rt, che nell'Isola si attesta a quota 0,95, ma ci sarebbero altri indicatori a preoccupare la Cabina di regia, a cominciare dal tasso di occupazione delle terapie intensive.

Nuove restrizioni, dunque, che comportano bar e ristoranti chiusi con solo l'asporto consentito oppure il delivery a domicilio e divieto di spostamento tra Comuni, eccezion fatta per quelli con meno di 5mila abitanti e comunque nel raggio di 30 chilometri e non verso i capoluoghi di provincia.

A livello nazionale l'indice Rt medio è invece attualmente a 0,97.

Passaggio di zona anche per la Lombardia, ma all'inverso: da area rossa il territorio lombardo diventa arancione, a causa di una sorta di "errore" nel computo dei dati sulla pandemia.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}