CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

zona arancione

"Isola a rischio alto per i focolai nelle Rsa e le Rianimazioni"

In Sardegna superato di un punto percentuale la soglia limite delle Terapie intensive
(archivio l unione sarda murru)
(Archivio L'Unione Sarda - Murru)

L'Isola passa in zona arancione a seguito di alcuni indicatori riportati nell'ultimo monitoraggio dell'Iss e del ministero della Salute.

A renderla a "rischio alto" sono i nuovi focolai nelle case per anziani e il superamento del limite del 30% di occupazione delle terapie intensive individuato dal ministero della Salute.

Lo ha detto l'assessore alla Sanità Mario Nieddu, specificando che la soglia è stata oltrepassata dell'1%.

E' stato superato, invece, ha aggiunto Nieddu, il problema del ritardo nella trasmissione dei dati che nelle settimane scorse aveva contribuito alla classificazione dell'Isola come Regione ad alto rischio. "Ci siamo rimessi in pari", ha detto.

L'assessore, intanto, è diretto a Sassari per l'inaugurazione di trenta nuovi posti di terapia intensiva presso l'azienda ospedaliera universitaria.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}