CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il bollettino covid

Nell'Isola altri 551 casi e 5 vittime. Aumentano i ricoverati gravi

Quasi 600 i pazienti in ospedale per coronavirus. Oltre 200 i guariti
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Contagi ancora sopra quota 500 in Sardegna e altre cinque vittime mietute dal Covid-19.

I pazienti ricoverati in ospedale sono quasi 600, di cui 70 in terapia intensiva. Quattro le persone in più trasferite in Rianimazione rispetto all'ultimo aggiornamento.

I tamponi effettuati nelle ultime ore sono quasi 4.800. Si registrano, infine, oltre 200 guarigioni.

Ecco il bollettino completo di venerdì 4 dicembre, diffuso dall'unità di crisi regionale.

"Sono 23.429 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 551 nuovi casi.

Si registrano anche 5 decessi (511 in tutto). Il totale delle vittime comprende un riallineamento dei dati della Provincia di Nuoro che ha portato al ricalcolo dei decessi: 43 avvenuti nel periodo precedente e già inseriti all'interno del flusso informativo della piattaforma dell'Istituto superiore della sanità. Si aggiunge anche un decesso avvenuto precedentemente nella provincia di Oristano.

In totale sono stati eseguiti 389.753 tamponi con un incremento di 4.774 test. Sono invece 591 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 70 (+4) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.840. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 8.324 (+213) pazienti guariti, più altri 93 guariti clinicamente.

Sul territorio, di 23.429 casi positivi complessivamente accertati, 4.886 (+107) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.745 (+106) nel Sud Sardegna, 1.935 (+100) a Oristano, 4.396 (+156) a Nuoro, 8.467 (+82) a Sassari".

(Unioneonline/l.f.)

***

LEGGI ANCHE:

Il bollettino di ieri

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}