CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'operazione

Cagliari, spaccio a Sant'Elia: due arresti VIDEO

Sotto sequestro droga e denaro. Doppio blitz della polizia: l'eroina nascosta anche nel corrimano delle scale

Una giornata intera, quella di ieri, dedicata ai controlli per la lotta allo spaccio di stupefacenti nel quartiere di Sant'Elia a Cagliari. E le operazioni della polizia hanno portato a due arresti, oltre che al sequestro di droga e denaro.

Impegnati sul campo i Falchi della Squadra Mobile e gli Agenti della Squadra Volante, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta.

Nei giorni precedenti, gli investigatori avevano ottenuto informazioni su un noto pregiudicato, il quale aveva ripreso a vendere stupefacenti in casa. Tenuta d'occhio l'abitazione di M.A., 47 anni, è stato verificato il continuo via vai di persone in particolare nelle ore notturne. Nel corso della perquisizione sono stati ritrovati 2.305 euro e materiale utile al confezionamento delle dosi. Sapendo che l'uomo poteva nascondere droga anche in un circolo privato da lui gestito, poco distante dal luogo di residenza, gli agenti si sono insospettiti quando il 47enne ha insistito per prendere l'ascensore al fine di raggiungere il piano terra invece di utilizzare le scale. In effetti nel passamano della ringhiera erano occultate delle confezioni contenenti circa 50 grammi di eroina, in parte suddivisi in dosi pronte alla vendita.

Dal piccolo locale abusivo si è passati al locale cantina dove sono stati trovati un bilancino elettronico funzionante, una bilancia manuale con piatti sporchi di stupefacente, sei coltelli di varie dimensioni e altro materiale per il confezionamento nonché la somma complessiva di 1.735 euro in banconote di piccolo taglio.

M.A. è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuto in attesa dell'udienza direttissima prevista per oggi.

Gli agenti della Volante si sono poi spostati nella zona di piazza Lao Silesu e, all'ingresso di un palazzo, hanno visto due uomini che, usciti dall'ascensore, hanno tentato di allontanarsi quando hanno visto i poliziotti, ma sono stati bloccati. Uno dei due, il 43enne T.C., pluripregiudicato, ha cercato di disfarsi di un involucro contenente 4 dosi di cocaina mentre nella tasca dei pantaloni aveva circa 6 grammi di marijuana divisi in tre dosi, nonché la somma di 40 euro.

Esteso il controllo anche all'interno di una cantina, è stato individuato del materiale per il confezionamento e del "mannitolo", sostanza usata per tagliare la cocaina.

Anche il 43enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e oggi sarà presentato all'udienza direttissima.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}