CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'aggressione

Cagliari: "Mi dai una sigaretta?", 43enne rifiuta e scatta il pestaggio

Due donne sono la protagonista e la vittima di un terribile episodio
(foto carabinieri)
(foto carabinieri)

"Mi offri una sigaretta?". "No". Una risposta che a una 43enne è costata un pestaggio. La vicenda è cominciata un mese fa a Cagliari.

Alla fermata dell'autobus una 50enne cagliaritana, senza fissa dimora e che vive di espedienti, si è avvicinata all'altra donna per chiederle una sigaretta. Al rifiuto era nato un litigio e in breve si era passati alle mani. La 43enne era stata riempita di botte, ma anche derubata della borsa con all'interno 40 euro, la tessera del reddito di cittadinanza, uno smartphone e altri effetti personali.

Trasportata in ospedale, le erano state riscontrate varie lesione tra cui la frattura delle ossa nasali. Una volta dimessa, era andata dai carabinieri di Stampace per presentare querela.

Ma proprio ieri le due donne si sono incontrate di nuovo, sempre alla fermata dell'autobus. E la 50enne ha rifilato un'altra serie di colpi alla rivale. Solo grazie all'intervento di alcuni passanti si sono evitate gravissime conseguenze. La senzatetto è stata bloccata mentre sbatteva sul marciapiede la testa della 43enne.

I militari hanno ammonito l'autrice dell'aggressione e raccomandato all'altra di avvisare immediatamente il 112 nel caso in cui dovesse scorgere di nuovo quella donna.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}