CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Nasconde la droga nelle parti intime: 30enne arrestata assieme al compagno

Nei guai una coppia di Carbonia, fermata per un controllo dalla Polizia
il pronto soccorso del brotzu
Il pronto soccorso del Brotzu

Detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. E' l'accusa di cui dovrà rispondere un coppia di Carbonia - 43 anni lui, 30 anni lei - fermata dalla Polizia a Cagliari, in piazza Medaglia Miracolosa.

I due erano in auto, ma non si sono fermati all'alt degli agenti. Quindi sono stati raggiunti, fermati, identificati e perquisiti.

Da subito, però, si sono mostrati insofferenti al controllo. Non solo: il 43enne ha provato a distrarre gli agenti, mentre la donna ha estratto dai pantaloni un involucro, gettandolo a terra. I poliziotti, però, hanno recuperato il tutto, contenente sostanza da taglio. A quel punto sono stati portati entrambi in Questura per ulteriori accertamenti.

Nel corso del fermo i due continuavano a dare segni di nervosismo, lei in particolare, e gli agenti hanno iniziato a sospettare che la 30enne potesse nascondere altre sostanze illegali, ingerite o occultate nelle parti intime.

Dunque hanno deciso di sottoporla ad accertamenti sanitari più approfonditi accompagnandola al pronto soccorso del Brotzu. Qui, alla fine, la donna ha ammesso di aver occultato all'interno del suo corpo un involucro contente cristalli di cocaina.

Per questo, al termine degli controlli medici è stata riportata in Questura e tratta in arresto assieme al suo compagno.

In totale gli agenti hanno sequestrato alla coppia 2,30 grammi di eroina e circa 6 grammi di cocaina.

(Unioneonline/l.f)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}