CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il guardasigilli

Bonafede: "Il 41 bis di Cagliari-Uta completato entro il 2020"

Anche Uta tra gli interventi messi in campo dal ministero della Giustizia
alfonso bonafede (ansa frustaci)
Alfonso Bonafede (Ansa - Frustaci)

"Sono ripresi i lavori di completamento del reparto 41 bis di Cagliari Uta (92 posti) che dovrebbe essere ultimato entro il corrente anno".

Lo ha detto il ministro Alfonso Bonafede in audizione al Senato sulla condizione della popolazione detenuta.

"Al 31 agosto 2020 - ha reso noto il Guardasigilli - la presenza presso gli istituti di pena è di 53.921 detenuti, rispetto alle 61mila unità dei primi giorni di marzo". Mentre dal punto di vista dell'organizzazione "al fine di far fronte all'emergenza sanitaria, si è proceduto all'immissione anticipata in servizio di 1.100 nuovi agenti di polizia; all'assunzione straordinaria di 1.000 operatori sanitari per le esigenze degli istituti e il triage del personale".

Tornando agli interventi nelle carceri "nel corso del 2020 sono stati ultimati e attivati 3 nuovi padiglioni detentivi da 200 posti ciascuno presso gli istituti di Parma, Trani e Lecce, mentre è imminente l'attivazione di un ulteriore nuovo padiglione di pari capienza presso l'istituto di Taranto. Entro l'anno sarà ultimato anche un ulteriore padiglione da 200 posti nella Casa di Reclusione di Sulmona".

"A seguito delle competenze recentemente attribuite all'Amministrazione Penitenziaria - ha aggiunto - nel marzo 2019 è stato varato un piano finanziario per la progettazione e la realizzazione di 25 nuovi padiglioni modulari media sicurezza, da 120 posti cadauno, per complessivi 3.000 nuovi posti detentivi. Risultano attualmente già avviati i procedimenti per 12 moduli diffusi capillarmente sul territorio".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}