CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

solidarietà

Poetto, militari di corsa per aiutare i bambini malati

Il Battaglione Trasmissioni Gennargentu dell'Esercito ha aderito all'iniziativa benefica organizzate sul lungomare di Cagliari
il comandante ferrandu con la referente dell associazione (foto ufficio stampa)
Il comandante Ferrandu con la referente dell'associazione (foto Ufficio Stampa)

Militari in campo per aiutare i bambini malati in 17 cità italiane, Cagliari compresa.

Anche il Battaglione Trasmissioni Gennargentu guidato dal tenente colonnello Enrico Ferrandu, ha aderito all'iniziativa “Una squadra per la ricerca”, organizzata dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano, con sede a Verona, che vede schierati circa 30 reggimenti da esso dipendenti in favore di Fondazione Città della Speranza Onlus.

La formula per raccogliere fondi? Una corsa sul Lungomare Poetto, dove è stato allestito un percorso ad anello, aperta dalle 8 alle 20: in questo arco di tempo, ogni atleta è stato chiamato a correre per un’ora esatta. La somma dei chilometri percorsi da tutti i partecipanti, certificati con apposito sistema di rilevazione da TDS Timing Data Service, verrà poi convertita in una donazione per Città della Speranza, grazie al contributo di alcuni sostenitori.

"L’obiettivo - spiegano gli organizzatori - è di correre in nome di tutti quei bambini e ragazzi che, a causa di una malattia, non possono farlo e dare loro voce per sottolineare quanto possa fare la differenza la ricerca scientifica, la vera carta vincente per puntare alla guarigione. La charity è impegnata a sostenere la ricerca pediatrica e la diagnostica avanzata delle malattie oncoematologiche, per tutti i bambini in Italia, nel più grande polo europeo dedicato a questo ambito: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}