CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il caso di bacu abis

"Ha diffamato Valentina Pitzalis": condannata la madre di Manuel Piredda

Roberta Mamusa dovrà pagare una multa e una provvisionale di 5mila euro
valentina pitzalis (archivio l unione sarda)
Valentina Pitzalis (Archivio L'Unione Sarda)

La madre di Manuel Piredda, il giovane muratore morto nel 2011 nel rogo della sua casa di Bacu Abis, è stata condannata oggi dal Tribunale di Cagliari per diffamazione nei confronti di Valentina Pitzalis, la giovane ex moglie del figlio rimasta sfigurata nel rogo. Il giudice Simone Nespoli l'ha condannata ad una multa di 800 euro e a risarcire l'ex nuora con una provvisionale iniziale di 5 mila euro.

La diffamazione contestata a Roberta Mamusa riguarda alcuni post che erano stati scritti su Facebook nei quali veniva offesa la giovane, diventata simbolo della violenza sulle donne.

Da un esposto proprio della famiglia di Manuel era stato aperto un fascicolo per omicidio nei confronti di Valentina Pitzalis che, dopo anni di indagini, ora la Procura ha chiesto di archiviare convinta che sia stato proprio l'ex muratore a cercare di aggredire l'ex moglie con il fuoco, finendo poi col morire a causa dell'incendio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}