CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Cagliari

Una "colazione pedonale" per dire "no" alla riapertura del centro alle auto

L'iniziativa dei consiglieri del centrosinistra contro le riaperture volute da Truzzu: "Riportare le auto nelle zone pedonali sarà un ritorno al passato"
(foto www pixabay com)
(foto www.pixabay.com)

Una "colazione pedonale" per dire no alla riapertura alle auto di alcune vie del centro storico di Cagliari. È l'iniziativa organizzata per sabato 22 febbraio dai consiglieri dei gruppi di opposizione, che contestano la decisione del sindaco Paolo Truzzu di consentire il transito anche solo per le due ore (8 - 10) come previsto da una ordinanza dello scorso 13 febbraio.

"Riportare le auto nelle zone pedonali di Cagliari sarà un ritorno al passato - sostengono i consiglieri del centrosinistra - dopo la riqualificazione delle strade, la sistemazione di aree di ristoro all'aperto, il cambiamento delle abitudini dei cagliaritani che hanno iniziato a muoversi a piedi nei quartieri storici la Giunta comunale di centrodestra con il sindaco Paolo Truzzu ha deciso di riaprire via Garibaldi, via Manno e il corso Vittorio Emanuele al passaggio delle auto".

L'invito ai cagliaritani è, dunque, a "venire sabato mattina nel Corso Vittorio Emanuele, con una tazzina: caffè e dolcetti li offriamo noi".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...