CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Santa Gilla, inseguimento in barca: pescatore di frodo fermato e denunciato

La Finanza lo ha sorpreso mentre calava le reti a strascico. Lui ha provato a fuggire, ma invano
le reti sequestrate
Le reti sequestrate

Assieme a un complice stava pescando di frodo nello Stagno di Santa Gilla, di notte, a pochi metri di profondità.

E quando si è avvicinata una vedetta della Guardia di Finanza, per non farsi cogliere in flagranza, ha acceso il motore della sua imbarcazione, provando a dileguarsi.

Ma le Fiamme Gialle sono state più veloci e, dopo un breve inseguimento, l'uomo è stato fermato.

Si tratta di un 61enne, che saccheggiando il fondale con una rete a strascico, di quelle utilizzate dai grandi pescherecci, incurante dei divieti e del grave danno alla fauna marina.

Ora, oltre alla denuncia, rischia una multa da tremila euro.

Il pescato, invece, essendo ancora vivo, è stato immediatamente rigettato in acqua.

Quanto alle reti e all'attrezzatura utilizzata dal 61enne, il materiale è finito sotto sequestro.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}