CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la scoperta

Il circolo privato incassa come un bar: Cagliari, interviene la Finanza

Il locale era aperto a tutti, non solo ai soci. Il titolare dovrà rispondere di un'evasione per 70mila euro
(foto guardia di finanza)
(Foto Guardia di finanza)

Un circolo ricreativo di Cagliari è finito nel mirino della Guardia di Finanza per evasione fiscale.

Pur essendo sottoposto a regime tributario agevolato in quanto registrato come associazione, accessibile dunque solo ai soci, il locale accoglieva tutte le tipologie di clienti, svolgendo di fatto l'attività di bar, con bancone e tavolini, però rilasciare scontrini e senza essere chiamato a versare le dovute imposte.

Sino a oggi. Dai controlli delle Fiamme Gialle, infatti, è emerso che il titolare ha incassato indebitamente, nel periodo 2014-2016, quasi 79mila euro, evadendo anche l'Iva per oltre 26mila euro.

Inevitabile è scattata, dunque, la segnalazione all'autorità giudiziaria per i provvedimenti del caso.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}