CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'esame di stato

Maturità, si parte con la seconda prova: al classico Tacito e Plutarco VIDEO

È il giorno della "nuova" seconda prova scritta: doppia, come previsto dalla riforma dell'Esame

Seconda prova scritta oggi all'esame di Maturità.

Dopo la prova di italiano, uguale per tutti gli studenti, oggi tocca alla prova specifica per ogni indirizzo. Doppia, come previsto dalla riforma.

La seconda prova del Liceo classico è di latino e greco ed è composta da una versione corredata da informazioni sintetiche sull'opera e da tre quesiti sulla comprensione e interpretazione dei brani proposti. Gli autori scelti sono Tacito e Plutarco.

Per il Liceo scientifico prova mista di matematica e fisica: ai ragazzi sono stati proposti classici studi di funzione collegati a due problemi di elettromagnetismo: il primo sui fili percorsi da corrente, il secondo su un condensatore.

Al Liceo artistico è uscita una traccia dal titolo "Dall'autoritratto al selfie". A Scienze umane una su Don Milani, a partire dalla "Lettera a una professoressa", e "Storia della scuola" di Saverio Santamaita.

In Sardegna sono 13.191 i ragazzi sardi (427 privatisti) che affrontano l'esame di Stato.

LA PRIMA PROVA - Ieri alla prova di italiano, tra le tracce proposte, a Cagliari sono state quelle sulla legalità le più scelte. La prima, quella su Leonardo Sciascia e il suo capolavoro, "Il giorno della civetta", che andava analizzato e interpretato. La seconda, invece, era una riflessione critica "di carattere espositivo-argomentativo" sulla morte di Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Complessivamente, secondo i dati del Miur, è stata la traccia che parte dal brano tratto da "L'illusione della conoscenza" di Steven Sloman e Philip Fernbach quella più gettonata dagli studenti, svolta dal 30,8% dei ragazzi. Il 20,1% ha invece optato per il tema su Tomaso Montanari, "Il patrimonio culturale e il futuro".

"Tra sport e storia", che ruota attorno alla figura di Gino Bartali, è stata scelta poi dal 13,1% dei maturandi. Subito dopo, con l'11% delle scelte, l'analisi del testo di Leonardo Sciascia. A pari merito, con l'8,5 percento delle scelte, la poesia di Giuseppe Ungaretti, "Il porto sepolto", e Dalla Chiesa. L'8% degli studenti ha svolto la traccia dedicata a "L'eredità del Novecento" di Corrado Stajano.

(Unioneonline/D)

DITE LA VOSTRA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...