CULTURA

La rassegna

In Marmilla torna "Monumenti Aperti", la novità è Genuri

All'iniziativa partecipano anche Lunamatrona, Villamar, Villanovaforru e Villanovafranca
il nuraghe san marco a genuri (foto antonio pintori)
Il nuraghe San Marco a Genuri (foto Antonio Pintori)

"Il nostro intento è far conoscere i nostri tesori e richiamare nuovi flussi turistici nel nostro territorio".

Lo ha detto il sindaco di Genuri Danilo Piras, motivando la scelta dell'amministrazione comunale di aderire, per la prima volta, al circuito regionale dell'iniziativa itinerante di "Monumenti Aperti".

L'ingresso di Genuri rappresenterà la vera novità per la rassegna in Marmilla, alla quale hanno confermato il loro "si" Lunamatrona, Villamar, Villanovaforru e Villanovafranca.

L'11 e 12 maggio l'esordio nel territorio con Villanovaforru con nuraghe e museo.

Il testimone passerà il 18 e 19 maggio a Lunamatrona, che metterà in mostra anche le chiese e le case tipiche e a Villanovafranca con nuraghe, museo e diversi edifici sacri.

Infine, nel weekend del 1 e 2 giugno tappa a Villamar con tante chiese, la casa maiorchina e la necropoli punica.

Nello stesso fine settimana "Monumenti Aperti" per la prima volta a Genuri.

"Il nostro percorso inizierà dalla chiesa di San Marco e proseguirà nel vicino e omonimo nuraghe", hanno concluso il primo cittadino e l'assessore alla cultura Ilaria Lisci, "poi gli ulivi secolari, la chiesa parrocchiale e il museo dell'olio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...